Note di rilascio per McAfee VirusScan Enterprise for Offline Virtual Image 2.1.0

Informazioni su questo documento

Grazie per aver scelto McAfee VirusScan Enterprise for Offline Virtual Image 2.1.0. Questo documento contiene importanti informazioni relative a questa versione. Leggere attentamente l'intero documento.

ATTENZIONE: McAfee non supporta l'aggiornamento automatico delle versioni pre-release del prodotto software. Per effettuare l'aggiornamento alla versione di produzione del prodotto software, è necessario innanzitutto disinstallare la versione esistente.

Licenza del prodotto

NOTA: La licenza di valutazione scade 90 giorni dopo l'installazione della versione di valutazione del prodotto.

Funzionalità

Di seguito vengono illustrate le funzionalità disponibili in questa versione del software.

  • In questa versione è previsto il supporto di McAfee® VirusScan® Enterprise 8.8.
  • McAfee VirusScan Enterprise for Offline Virtual Image 2.1.0 può essere gestito con ePolicy Orchestrator 4.6.
  • Questo prodotto è un aggiornamento di McAfee VirusScan Enterprise for Offline Virtual Image 2.0.1.
  • In questa versione è disponibile il supporto aggiuntivo per VMware ESX 4.1 e Citrix XenServer 5.6.
  • Questa versione supporta Microsoft Windows Server 2008 R2.
  • Supporto per Artemis (verifica euristica in rete per il rilevamento di file sospetti): esegue la ricerca di programmi sospetti e di DLL in esecuzione nei sistemi client. Quando la protezione antimalware in tempo reale rileva un programma sospetto, viene inviata una richiesta DNS.

    Per impostazione predefinita, vengono utilizzate le impostazioni Artemis configurate per la scansione all'accesso di VirusScan Enterprise.

    Per configurare impostazioni Artemis diverse per i sistemi di archiviazione, attenersi alla seguente procedura.

    1. Aprire l'editor del Registro di sistema.
    2. Seguire il percorso indicato di seguito: HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\McAfee\VSEV
    3. Configurare i seguenti valori DWORD:
      Nome valore DWORD Dati valore
      ArtemisEnabled 0 o 1
      • 0: disattiva
      • 1: attiva
      ArtemisLevel Da 0 a 4
      • 0: bassissimo
      • 1: basso
      • 2: medio
      • 3: alto
      • 4: altissimo

Prerequisiti di installazione

  • McAfee VirusScan Enterprise 8.8 Patch 1

Problemi noti

Di seguito sono riportati i problemi noti presenti in questa versione del software.

Installazione

  • Problema

    ePolicy Orchestrator non visualizza un'estensione per i prodotti ai quali non è associata una policy. VirusScan Enterprise for Offline Virtual Image è un'attività pianificata, pertanto non utilizza una policy. Di conseguenza, quando si esegue l'installazione dell'estensione VirusScan Enterprise for Offline Virtual Image nell'archivio ePolicy Orchestrator, viene creata per questo prodotto una policy segnaposto, in modo che il prodotto venga visualizzato nell'elenco delle estensioni installate. La policy segnaposto è vuota. Accedere all'attività di VirusScan Enterprise for Offline Virtual Image dalla sezione delle attività client della console ePolicy Orchestrator.

  • Problema

    VirusScan Enterprise for Offline Virtual Image 2.1.0 supporta solo i server ESX, vCenter e Xen che utilizzano i valori predefiniti per le porte.

Varie

  • Problema

    Durante l'esecuzione di una scansione di VirusScan Enterprise for Offline Virtual Image 2.1.0, le unità sottoposte a scansione vengono collegate al computer locale. È possibile notare questa situazione se si apre Esplora risorse di Microsoft Windows. Tuttavia, queste unità non sono accessibili all'utente finale. Le unità vengono rimosse dopo il completamento della scansione.

  • Problema
    I file .lck (blocco) della workstation o del server VMware potrebbero determinare un tentativo di scansione non riuscito della macchina virtuale associata da parte di VirusScan Enterprise for Offline Virtual Image 2.1.0.
    NOTA: se la scansione ha esito negativo, al file VirtualImageScanLog.txt viene aggiunto un messaggio relativo al montaggio del disco virtuale non riuscito.

    Se il server virtuale viene arrestato in modo anomalo (ad esempio mediante un ripristino del sistema) o se la macchina virtuale non viene arrestata correttamente, questi file .lck rimangono sulla workstation o sul server. La rimozione dei file .lck consente a VirusScan Enterprise for Offline Virtual Image 2.1.0 di proseguire la scansione basata su file.

  • Problema

    Se il computer che esegue una scansione della macchina virtuale viene spento durante la scansione, lascia in stato di blocco i dischi della macchina virtuale interessata. Se si esegue nuovamente la scansione, i dischi dovrebbero sbloccarsi. Tuttavia, la funzionalità di VMware che consente a VirusScan Enterprise for Offline Virtual Image di sbloccare i dischi della macchina virtuale presenta dei problemi noti, che dovrebbero essere risolti con la versione KL U1 di VMware. Per la risoluzione del problema da parte di VMware potrebbe essere necessario attendere diverse ore lo sblocco dei dischi da parte del server ESX oppure spegnere e riaccendere il server ESX per sbloccare i dischi della macchina virtuale.

  • Problema

    È possibile eseguire la scansione di dischi dinamici con tutti i tipi di immagine virtuale, ad eccezione di Xen. La scansione dei dischi dinamici non è supportata con Xen per nessun sistema operativo. Se si esegue la scansione di un'immagine virtuale Xen contenente un disco dinamico, quest'ultimo non viene sottoposto a scansione e nel log potrebbe essere visualizzato il seguente errore:

    Scansione dell'unità virtuale G: non riuscita. hdc () su host potrebbe essere un'unità rimovibile vuota.

  • Problema

    Non eseguire contemporaneamente più attività di scansione di VirusScan Enterprise for Offline Virtual Image 2.1.0 per le macchine virtuali basate su Citrix XenServer. VirusScan Enterprise for Offline Virtual Image 2.1.0 non è in grado di gestire correttamente questa situazione e McAfee è impegnata nello studio di una soluzione per il rilascio. Se si desidera eseguire più attività di scansione di VirusScan Enterprise for Offline Virtual Image 2.1.0 contemporaneamente,è opportuno installare VirusScan Enterprise for Offline Virtual Image 2.1.0 su due macchine virtuali separate.

    Quando si utilizza VirusScan Enterprise for Offline Virtual Image 2.1.0 per eseguire la scansione di macchine virtuali per Citrix XenServer, è necessario attendere almeno 3 minuti tra il completamento di una scansione e l'avvio della scansione successiva.

  • Problema
    Quando si esegue la scansione di immagini di macchine virtuali Citrix, VirusScan Enterprise for Offline Virtual Image 2.1.0 disattiva la funzione AutoPlay di Windows all'avvio della scansione. Una volta completata la scansione, VirusScan Enterprise for Offline Virtual Image 2.1.0 ripristina lo stato precedente della funzione AutoPlay.
    NOTA: questo non avviene quando si esegue la scansione di immagini di macchine virtuali VMware.
  • Problema

    Al momento, VirusScan Enterprise for Offline Virtual Image non è supportato su Microsoft Hyper-V se configurato su SAN o NAS come archivio di backend.

  • Problema

    Una scansione locale di un file VHD (Virtual Hard Disk) non esegue l'azione di pulizia o eliminazione. La scansione delle immagini dei dischi, ad esempio i file VHD, e delle immagini ISO viene eseguita in sola lettura, pertanto non è possibile pulire o eliminare gli eventuali rilevamenti.

  • Problema

    La copia di file DAT della stessa versione da host non riesce dopo aver eseguito il downgrade manuale dei DAT di VirusScan Enterprise o dopo aver utilizzato SuperDAT sulla macchina virtuale.

    Soluzione — Se si utilizza SuperDAT per eseguire il downgrade dei DAT sulla macchina virtuale, è anche necessario rimuovere dalla macchina virtuale le voci di registro di VirusScan Enterprise for Offline Virtual Image indicate di seguito.
    • LastCopiedDATVersion
    • LastCopiedDATVersionMinor
  • Problema

    Il metodo preferenziale per eseguire la scansione di immagini su un server Hyper-V consiste nell'installare il software per immagini virtuali offline sul server Hyper-V e creare le scansioni su tale server.

    Se si desidera eseguire la scansione delle macchine virtuali Hyper-V da un'altra macchina, è necessario accedere alla macchina Hyper-V tramite un percorso UNC (Uniform Naming Convention).

    L'errore si verifica poiché i percorsi ai file dell'unità disco virtuale (VHD) utilizzati dalla macchina virtuale sono memorizzati come percorsi assoluti. Questi percorsi assoluti includono la lettera di unità che determina l'errore di individuazione dei file VHD da parte della macchina remota.

  • Problema

    VMware permette facoltativamente di consentire alla macchina virtuale l'uso di un'unità fisica anziché un file disco virtuale. VirusScan Enterprise for Offline Virtual Image non può eseguire la scansione di una macchina che utilizza questa configurazione. Poiché la macchina punta a un'unità fisica, è comunque possibile eseguire la scansione dell'unità creando una scansione di un'immagine virtuale (ODS) per eseguirne la scansione.

  • Problema

    Non eseguire la scansione contemporanea di immagini con più partizioni aventi lo stesso nome. Ad esempio, se si eseguono contemporaneamente più attività di scansione di immagini virtuali (ODS) su due immagini ed entrambe dispongono di tre partizioni (ad esempio C, E ed F), viene completata correttamente la scansione che assegna per prima le lettere di unità E ed F alle partizioni. L'altra attività non è in grado di montare le partizioni E ed F della seconda immagine e viene visualizzato l'errore "E ed F potrebbero essere unità rimovibili vuote su host".

    Eseguire le scansioni in serie oppure utilizzare più macchine fisica con installato VirusScan Enterprise for Offline Virtual Image per eseguire scansioni parallele.

  • Problema
    Quando si esegue la scansione di un'immagine virtuale con più lettere di unità, se una di queste lettere è uguale a quella di un'unità rimovibile del sistema host, la scansione dell'unità virtuale non viene eseguita se nell'unità non è presente alcun supporto. Per eseguire una scansione affidabile di un'immagine virtuale, verificare che nessuna delle lettere di unità dell'immagine virtuale sia associata a una qualsiasi lettera di unità del rispettivo host. È consigliabile eseguire le operazioni indicate di seguito:
    • Riassegnare le lettere di unità duplicate in modo da renderle univoche. Ad esempio, è possibile cambiare la lettera dell'unità CD/DVD host da D: a Z:.

    • Installare VirusScan Enterprise for Offline Virtual Image su una macchina virtuale per la quale non siano configurate unità rimovibili.

  • Problema

    Per questo prodotto non è disponibile la protezione tramite password. Quando si configura l'opzione Strumenti | Opzioni interfaccia utente della console di VirusScan per questo prodotto, non è possibile configurare la protezione tramite password.

  • Problema
    Quando un'attività di scansione delle immagini virtuali è configurata con un percorso UNC che punta alle immagini VMware per la pulizia o l'eliminazione delle minacce rilevate, si verifica un'attivazione della regola di protezione dell'accesso. Per impedire questo tipo di attivazione della regola di protezione dell'accesso, creare un'esclusione per system:remote.
    NOTA: la creazione di un'esclusione per system:remote determina una minaccia alla protezione. Quando questa esclusione è attiva, le regole di protezione della macchina virtuale non sono in grado di salvaguardare i file e le impostazioni della macchina virtuale dalle modifiche da parte di un sistema remoto.
  • Problema

    Se si esegue il comando di VirusScan Enterprise Ripara installazione dalla Console di VirusScan, è necessario eseguire nuovamente in VirusScan Enterprise for Offline Virtual Image il comando VSEOVISetup.exe e selezionare Ripara dalla finestra di dialogo Manutenzione del programma.

  • Problema

    La scansione di un'immagine ESX collegata a un archivio SAN o NAS non viene eseguita da un sistema autonomo se è attiva l'opzione Copia DAT.

    Soluzione — Per risolvere il problema, consultare gli articoli della Knowledge Base McAfee indicati di seguito.

    Sistema operativo URL dell'articolo della Knowledge Base
    Microsoft Windows XP

    http://support.microsoft.com/kb/330174

    http://support.microsoft.com/kb/870894

    Microsoft Windows 2003 Server

    http://support.microsoft.com/kb/818408

Suggerimenti

È consigliabile tenere un backup delle immagini, onde evitare potenziali perdite o danni ai dati in caso di interruzioni della corrente o blocchi di sistema.

Fonti di informazioni sui prodotti McAfee Enterprise

La documentazione di McAfee è progettata per fornire le informazioni necessarie durante ogni fase dell'implementazione del prodotto, dalla valutazione di un nuovo prodotto alla manutenzione di prodotti esistenti. A seconda del prodotto potrebbero essere disponibili documenti aggiuntivi. Dopo il rilascio di un prodotto, nella Knowledge Base in linea disponibile in McAfee ServicePortal verranno aggiunte nuove informazioni.

Fase di installazione

Fase di configurazione

Fase di manutenzione

Prima, durante e dopo l'installazione.

Note di rilascio

  • Problemi noti della versione corrente.
  • Problemi della versione precedente risolti nella nuova versione.
  • Ultime modifiche apportate al prodotto o alla relativa documentazione.

Guida del prodotto

  • Preparazione all'utilizzo, installazione e distribuzione del software in un ambiente di produzione.

Attivazione e utilizzo del prodotto.

Guida del prodotto e Guida in linea

  • Configurazione e personalizzazione del software per il proprio ambiente.

Guida in linea

  • Gestione e distribuzione dei prodotti mediante ePolicy Orchestrator.
  • Gestione e distribuzione dei prodotti mediante la Console VirusScan.
  • Informazioni dettagliate sulle opzioni del prodotto.

Manutenzione del software.

Guida in linea

  • Manutenzione del software.
  • Informazioni di riferimento.
  • Tutte le informazioni contenute nella guida del prodotto.

Knowledge Base (knowledge.mcafee.com)

  • Note di rilascio e documentazione.
  • Informazioni aggiuntive sul prodotto.
  • Soluzioni ai problemi noti.

Accesso alle note di rilascio e alla documentazione dei prodotti McAfee Enterprise

Utilizzare questa attività per accedere alle note di rilascio e alla documentazione relativa agli altri prodotti McAfee Enterprise.

  1. Accedere a knowledge.mcafee.com e scegliere Documentazione dei prodotti in Collegamenti utili.
  2. Scegliere <Nome prodotto> | <Versione prodotto>, quindi selezionare il documento desiderato fra quelli elencati.

COPYRIGHT